Salotto veneziano Luigi XV legno laccato e dorato

Salotto veneziano Luigi XV legno laccato e dorato

Epoca: Settecento

 

Importante salotto composto da un divano a tre posti e due poltrone, legno intagliato, dorato e laccato, manifattura veneziana databile alla metà del XVIII secolo.

Divano : Altezza 102 cm Lunghezza 180 cm Profondità 50 cm H seduta 40 cm

Poltrona : Altezza 102 cm Lunghezza 60 cm Profondità 50 cm


In buono stato di conservazione, normale usura della struttura lignea, imbottitura non coeva.

Il disegno di questi arredi rispecchia i canoni estetici dell'ebanistera veneziana del Settecento, periodo in cui il capoluogo veneto arrivò al culmine del suo splendore culturale e sociale. La mobilia lagunare è di straordinaria eleganza e di estrema ricercatezza in questo preciso momento storico, capace di attirare l'attenzione dell'alta società europea che frequentava le corti e le ambasciate in città. 

La grande peculiarità degli artigiani veneziani risiede nella grande maestria nella tecnica dell'intaglio e nella padronanza nell'uso delle lacche, due aspetti ben riscontrabili in questo salotto. Quanto detto non è da sottovalutare in quanto la grazia del mobile veneziano soprattutto nasce da questa fruttuosa ed irripetibile collaborazione tra i "depentori" ( il laccatore) e gli indoratori, collaborazione che ha reso il mobile veneziano celebre in tutto il mondo.

La linea mossa e sbarazzina en plein esprit Louis XV ( barocchetto) anima la struttura di poltrone e divano, interamente realizzata in laccato e finito con bordature ed intagli dorati a foglia oro. Fascia mossa, gambe en cabriole, braccioli sinuosi con terminazioni a ricciolo, larga seduta ed alto schienale mistilineo.

Sedute e schienali rivestiti con tessuto blu aggiunto posteriormente.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CHIAMARE 347 6092521